Metrò, ligne 2

23 Mar

A Parigi, per andare da Victor Hugo a Alexandre Dumas bisogna passare da Rome, Belleville e il Père Lachaise.
Dall’uno all’altro occorre attraversare il patrimonio comune della civiltà occidentale, il quartiere dove spero sempre, passeggiando, di poter incontrare Daniel Pennac, e camminare per la terra nei cui solchi dormono artisti e poeti di varie epoche.

Ceci est l’esprit de Paris: de l’art, de livres.
Questo è lo spirito di Parigi: arte, letteratura.

A Parigi, questo viaggio letterario si può fare con la linea 2 della metropolitana, ai cui antipodi stanno le fermate Hugo e Dumas, ambedue subito prima del capolinea.

La metropolitana può essere alienante e affollata: fa perdere il piacere di camminare osservando le città con gli occhi giusti.
Credo che il problema stia in chi guarda, non in cosa: si può provare altrettanto piacere nell’attraversare i tunnel che inghiottono persone nei sotterranei metropolitani, si può dare vita a infinite storie solo leggendo i nomi delle fermate.
Se poi vogliamo parlare degli avventori…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: